EMERGENZA CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTO 25 MARZO 2020
25/03/2020
IL SINDACO INFORMA
Che sul territorio del COMUNE DI RONAGO vengono adottate le misure precauzionali per il contenimento della diffusione del virus COVID-19 come stabilite dai vari provvedimenti assunti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministro della Salute, dal Ministro degli Inteni, dal Presidente della Regione Lombardia integralmente consultabili sul sito del Comune di Ronago (www.comune.ronago.co.it)
Avendo i vari provvedimenti date di scadenza diverse si darà comunicazione alla cittadinanza della revoca degli stessi, senza citare in questa informativa le date.
In particolare si informa che:

LIMITAZIONI AGLI SPOSTAMENTI DELLA POPOLAZIONE
E’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.

Ai lavoratori frontalieri è consentito recarsi in Svizzera solo per motivi di lavoro. E’ necessario avere sempre con sé il permesso di lavoro.

I soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria o febbre (maggiore di 37,5° C) devono rimanere obbligatoriamente presso il proprio domicilio, evitare i contatti sociali e contattare il proprio medico.

Per i soggetti sottoposti alla quarantena (positivi al virus) vi è il divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione.

Chi deve spostarsi per uno dei motivi sopramenzionati deve dotarsi del modello di autocertificazione che è disponibile in formato pdf sul sito del Comune di Ronago

Ovunque soni vietati gli assembramenti di piú di 2 persone. Deve comunque essere sempre garantita la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dalle altre persone. Ai contravventori sarà comminata una sanzione amministrativa di 5000,00 €. 
 
VALICO DOGANALE
Per decisione delle autorità elvetiche, il valico di Ronago-Marcetto, quello di Ronago-Ponte Faloppia e quello di Bizzarone- Brusata sono chiusi. Rimangono aperti i valichi di Como-Brogeda, Como-Ponte Chiasso e Gaggiolo (Va). 
 
NORME GENERALI PER L’EFFETTUAZIONE DELLA SPESA
In accordo con la Prefettura e con le forze dell’ordine presenti sul territorio, nel pieno rispetto del DPCM della presidenza del Consiglio che vieta “di trasferirsi o spostarsi in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trova, salvo che per approvate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute“, ci si potrà spostare senza incorrere nelle previste sanzioni all’interno dei Comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni Lombarda Terre di Frontiera (Bizzarone, Faloppio e Uggiate Trevano) se non è possibile reperire un determinato prodotto/bene/servizio (generi alimentari, farmacia, banca, edicola) nel comune in cui si risiede.
Solo in casi eccezionali (necessità di prodotti particolari per allergie, intolleranze alimentari o prodotti non fruibili sul territorio come il carburante per le autovetture) si potrà uscire da queste zone ma sempre raggiungendo il primo punto con disponibilità del prodotto entro una distanza chilometrica ragionevole e limitata.

Per chi è costretto a muoversi per motivi lavorativi, è consentito fare la spesa vicino al posto di lavoro o lungo il tragitto casa/lavoro.   
 
SONO SOSPESI I SEGUENTI SERVIZI
Asilo nido “Il melofiore”
Scuola dell’Infanzia “Arcobaleno”
Scuola Primaria “C.Collodi”
Scuola Secondaria “G.B.Grassi” di Uggiate-Trevano
Biblioteca “Padre Giuseppe Ambrosoli”
Sportello di consulenza del sindacato
Spazio “Tutti in gioco” – Terre di Frontiera c/o Comune di Bizzarone 
 
SONO SOSPESE
Tutte le manifestazioni e gli spettacoli di qualsiasi natura
Tutti gli eventi culturali, ludici, sportivi e religiosi
Tutte le cerimonie civili e religiose (matrimoni e funerali)
Tutte le attività ludiche all’aperto
E’ fatto divieto di fare sport e attività motorie all’aperto, anche singolarmente, se non nei pressi della propria abitazione (sempre intendendo i 200 metri all’interno del proprio comune).  
 
USCITA CON L’ANIMALE DA COMPAGNIA PER LE SUE NECESSITA’ FISIOLOGICHE
Nel caso di uscita con l’animale da compagnia per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere nelle immediate vicinanze, a distanza non superiore ai 200 metri dalla propria dimora e comunque entro i confini del Comune. 
 
SONO CHIUSI (SINO ALLE ORE 24 DEL 03.04)
Cimitero
Piattaforma ecologica di via Selvamara (confermato il porta a porta)
Parchi pubblici
Tutti i luoghi di aggregazione all’aperto
Palestra Comunale
Centro sportivo comunale
Oratorio parrocchiale 
 
SONO SOSPESE LE SEGUENTI ATTIVITA’

BAR, RISTORANTI, PUB, GELATERIE, PASTICCERIE.
PARRUCCHIERE, ESTETISTA
STUDI PROFESSIONALI
CANTIERI EDILITUTTE LE STRUTTURE RICETTIVE COMPRESI GLI AGRITURISMI 

SONO APERTE LE SEGUENTI ATTIVITA’

EASY MARKET – Via Ambrosoli
Ufficio Postale – Lunedí Mercoledí Venerdí 8.20 – 13.45 
 
UFFICI COMUNALI
E’ sospesa l’attività delle Amministrazioni pubbliche tranne che per chi è impegnato con l’emergenza da COVID 19. Gli uffici del Comune di Ronago sono pertanto chiusi ma raggiungibile telefonicamente allo 031.980043 o per via telematica (mail, sito del Comune). 
 
AMBULATORIO COMUNALE
In base a disposizioni ATS Il dott. Romanelli visiterà presso il proprio studio di Uggiate-T. su appuntamento telefonico (348.511753 dalle ore 7 alle 20).
Il dott. Mattiroli riceverà presso l’ambulatorio di Ronago su appuntamento (031.949239 dalle ore 8 alle ore 9).
Il dott. Castelli visiterà presso lo studio di Uggiate-T. su appuntamento telefonico.
Il dott. Garozzo visiterà presso lo studio di Uggiate-T. su appuntamento telefonico.

Il servizio prelievi della CRI è sospeso. Presso la sede CRI il martedi’ alle ore 8.00, è attivo solo il servizio per esami INR-TAO o con impegnativa con indicato nella casella priorità prescrizione “U” urgente e/o “B” breve 
 
CASA DELL’ACQUA
La casa dell’acqua di Via Aldo Moro è aperta. E’ necessario osservare scrupolosamente le norme che vietano gli assembramenti rispettando la distanza fra le persone di almeno 1 metro. 
 
SERVIZI DOMICILIARI ATTIVATI PER LA TERZA ETA’  o PER CHI E’ IN AUTOISOLAMENTO
Per favorire la permanenza al domicilio di coloro che sono privi di una rete familiare di supporto, sono attivi i seguenti servizi: 
Consegna Pasti a domicilio
Consegna farmaci a domicilio
Consegna spesa a domicilio 

Chi fosse interessato all’attivazione di questi servizi o presenta altri bisogni particolari potrà contattare le assistenti sociali come di seguito indicato:
Dott.ssa Selenia Sanfilippo (cell. 347.5573469) lun – mer – ven 9-12
Dott.ssa Francesca Benzoni (cell. 339.8765237) mar 9-12 gio 14.30-17.30 
 
MISURE DI PREVENZIONE RESE NOTE DAL MINISTERO DELLA SALUTE
Lavarsi spesso le mani.
Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.
Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce.
Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.
Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate. 

NUMERI TELEFONICI UTILI
Emergenza coronavirus: 800 084 545 (Numero verde regionale)
Emergenza coronavirus: 1500 (Numero pubblica utilità Ministero della Salute)
Polizia Locale Unione di comuni: 340.6452890 (Cellulare pattuglia)
Polizia Locale Unione di comuni: 031.803145 (sede) 
Ronago, 25 marzo 2020
Il Sindaco
(Agostino Grisoni)
 
                                  
Documenti
  1. DPCM 8 MARZO 2020
  2. DPCM 9 MARZO 2020
  3. DPCM 11 MARZO 2020
  4. INFORMATIVA 25 MARZO
  5. D.P.C.M. 22.3.2020
  6. ORDINANZA R.L. 514
  7. ORDINANZA R.L. 515
  8. ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE